Zoom G3Xn demo

Il G3Xn è un processore multi-effetto che contiene 70 algoritmi tra cui amplificatori, cabinet a modello fisico, modulazioni, distorsioni, effetti d’ambiente ed effetti dinamici.Un looper ed un programma rhythm con gli accompagnamenti per studiare o usare la macchina come complemento di una one man band...

Tutte le tracce di chitarra che hai appena ascoltato, sono registrate usando il multieffetto in diretta nella scheda audio, sfruttando le simulazioni di amplificatore ed i cabinet di fabbrica. All’ amplificatore ho aggiunto di volta in volta gli effetti in base all’idea di suono che avevo in mente di realizzare. 

La G3XN ci consente di programmare catene di effetti con fino a 7 algoritmi in contemporanea e di gestire il cambio di programma e l’on/off dei singoli effetti in maniera molto efficiente grazie ai sei switch stomp/ scroll presenti sul frontale della pedaliera. Una delle prime caratteristiche che salta all’ occhio nel nuovo G3Xn e la qualità dei cabinet a modello fisico e, la possibilità di gestire il microfono direttamente dal modulo cab. E’ una funzione che diventa utilissima se vogliamo usare le nostre patch sia con un ampli vero che sull’impianto senza dover riprogrammare la macchina ogni volta che passiamo dall’impianto all’ amplificatore. Il pedale più a destra nella fila inferiore è quello che ci consente di controllare la maggior parte delle funzioni del multieffetto. 

Banner_zoom_g3xn_amazon

Se premuto a lungo ci consente di accedere alle due modalità di accordatore ed al tap tempo. Con una pressione normale, invece, possiamo alternare la modalità memory e quella stomp. Nella prima abbiamo la completa gestione del cambio di programma, in questa modalità i due pedali a sinistra controllano il passaggio da un banco all’altro. Sui display appaiono i tre programmi disponibili per ciascun banco e con uno dei tre switch superiori possiamo attivare il programma desiderato.   Nella modalità stomp, i tre display evidenziano tre degli algoritmi presenti nel programma selezionato, gli switch superiori diventano l’on/ off di ciascun algoritmo mentre i 12 potenziometri vengono attivati consentendoci il controllo dei parametri di ogni effetto. In questa modalità, i pedali inferiori più a destra diventano una sorta di evidenziatore orizzontale che ci permette di scegliere al volo, e soprattutto senza l’utilizzo delle mani, quali degli algoritmi presenti nella nostra catena verranno assegnati ai tre display e quindi diventeranno controllabiili sia dal punto di vista dei parametri che da quello dell’on/off. Per il g3xn, la zoom fornisce ogni mese il download gratuito di nuove patch e di nuovi algoritmi, che possono essere caricati nel multieffetto grazie a Zoom Guitar lab che è il software di gestione scaricabile dal sito dell’azienda.

Ecco il link per scaricare le patch che ho usato in questo video:
DOWNLOAD PATCH