Impariamo tre giri di accordi per i nostri assoli con la scala pentatonica minore.

La scala pentatonica minore è probabilmente la prima scala in assoluto che impariamo quando cominciamo ad esplorare le possibilità della chitarra come strumento solista. Molto spesso però, il problema di chi inizia, è quello di individuare giri di accordi che possano aiutarlo a sperimentare la sonorità della scala e quindi capirne il senso melodico applicando a diversi contesti sia stilistici che armonici. Il fatto che questa scala sia priva di suoni difficili da gestire, la rende molto adatta ad essere utilizzata in diversi contesti sia stilistici che armonici.

Il primo giro che voglio proporti è quello che generalmente viene definito 251 minore, un giro con cui è stata fatta la storia del Jazz e della Fusion, ci stiamo riferendo alla tonalità di La minore, e gli accordi che stiamo suonando sono Bm7b5, E7 e Amin. Senza entrare troppo nell’analisi armonica del giro, anche se questa progressione deriva ufficialmente dall’armonizzazione della scala di La minore melodica per via del E7, nella prassi comune è utilizzata genericamente per riferirsi alla tonalità di La minore.

Il secondo giro che voglio proporti è una variazione di quello che generalmente viene definito 145 minore. La base su cui ho suonato è ispirata ad un classico del pop mondiale, Smooth operator di Shade. Smooth operator è solo uno delle centinaia di brani che usano questi tre accordi che, riferiti alla tonalità di La sono: Amin, Dmin ed Emin.

Il prossimo giro è ispirato ad Otherside dei Red Hot Chili Peppers, e viene definito I VI III bVII che tradotto in La minore si riferisce agli accordi: La min, Fa, Do, Sol. Oltre ad Otherside questo giro puoi trovarlo in altri classici del Rock mondiale, vediamo se ne indovini qualcuno…lasciami la tua risposta nello spazio per i commenti in basso.
Ovviamente questi sono solo alcuni dei giri più usati, ma, in linea di massima, possono essere un buon punto di partenza per capire la sonorità della scala.

Se ti è piaciuto il video clicca il pollice in su e se hai domande o richieste per altri video lasciale nello spazio per i commenti in basso, inoltre se vuoi vedere ogni settimana altre lezioni di chitarra o videodemo come questa, non dimenticare di iscriverti al canale ed attivare la campanella delle notifiche.

03/14/2020

6 responses on "Impariamo tre giri di accordi per i nostri assoli con la scala pentatonica minore."

  1. Ciao Vince’ ci tenevo a lasciarti il mio commento le tue lezioni sono molto esplicite e infatti esprimo il mio pensiero (mai sottovalutare la pentatonica) e lo dico anche a me stesso che mi piace il blues o meglio il blues contaminato dal jazz e sempre alla ricerca di determinati suoni e però anche qui si sottovaluta il modo di suonare out utilizzando le sole pentatoniche però mi piacerebbe vederti suonare con un approccio diverso per capire come la pensi un analisi armonica su un semplice 1_ 4_5 ma con un pensiero rivolto al jazz usando sia solo le penta e poi approcciando il pensiero con altre scale attingendo dalla minore melodica e perché no dalla semidiminuita penso sia una bellissima lezione e poi a ognuno le proprie scelte comunque complimentoni sei un grande perché ti rivolgi in modo molto diretto e chiaro

    • Grazie Nunzio, ho fatto qualche video sull’utilizzo della pentatonica come superlocria e quindi sostituta della minore melodica. Sicuramente non mancherà occasione di suonarcela un po’ più complicata, magari in qualche diretta su Youtube :))

  2. Ciao vince io dico solo sei bravo con la tua semplicità alla prossima

    Inviato da

  3. Maestro, come al solito..consigli preziosi!

  4. grazie per la tua valanga di consigli…starci dietro è impegnativo ma facciamo quello che possiamo saluti pier giorgio

Leave a Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Template Design © VibeThemes. All rights reserved.

Setup Menus in Admin Panel

X